martedì 27 ottobre 2015

Interessante applicazione per domiciliazioni e sostituzioni d’udienza.




Un’applicazione davvero molto utile per gli avvocati è Subnomine, con questa applicazione si può trovare un domiciliatario o un sostituto d’udienza, comunicando direttamente con gli altri colleghi che utilizzano la app sui propri smartphone.
Subnomine ti mostra tutti i nominativi degli utilizzatori e automaticamente le connessioni con questi.
Gli utilizzatori possono mandare direttamente in privato messaggi riguardanti la domiciliazione o l'adempimento per il quale chiedono il contatto.

giovedì 22 ottobre 2015

FREE ONLINE OCR SERVICE: Un sito veramente utile.




Il sito Onlineocr offre un servizio OCR, ovvero  optical character recognition, che consente di convertire documenti scannerizzati, fax, screenshots e immagini contenenti testo in file editabili.
Il servizio funziona direttamente online ed è gratuito: è sufficiente effettuare l'upload di un file (PDF, GIF, BMP, JPEG, TIFF o PNG i formati supportati in Input), inserire il codice captcha, cliccare sul pulsante convert ed attendere la conclusione del processo di conversione.
Si può scegliere anche il formato in cui convertire il file fra quelli supportati in output (Word, Excel e TXT).
Essendo il servizio gratuito è presente un limite fino a 5 mb e non è impostata la scansione di pagine multiple, invece prevista se ci si registra al sito.
Il risultato è sorprendete e, tranne qualche possibile inesattezza, si riesce a riprodurre fedelmente il testo della pagina scannerizzata in un documento Word sul quale è possibile intervenire e lavorare.
Servizio molto utile per avvocati e non visto che permette di risparmiare tempo e la seccatura di dover ricopiare per intero il testo dei documenti scannerizzati che ci sono stati inviati.

venerdì 16 ottobre 2015

APPROFONDIMENTI: E’ legittima la costituzione di parte civile a mezzo di sostituto processuale?



L’art. 78 c.p.p., prevede che la costituzione di parte civile nel processo penale possa avvenire sia in udienza, come generalmente avviene, sia fuori udienza con l’onere per il difensore di notificare la costituzione di parte civile alle altre parti processuali (art. 78, comma 2, c.p.p).
In entrambi i casi la costituzione di parte civile avviene sempre per mezzo del difensore di fiducia munito di procura speciale rilasciata ai sensi dell’art. 100 c.p.p..
Come spesso accade nella procura speciale viene prevista la possibilità per il difensore di fiducia di nominare dei sostituti processuali, ovvero dei colleghi che svolgano per suo conto l’udienza.
Orbene, la costituzione di parte civile che dovesse avvenire in udienza a mezzo del sostituto processuale può dirsi legittima?

sabato 10 ottobre 2015

Corso per Giudice Arbitro

Mercoledì 7 ottobre ha avuto inizio  un interessante corso di formazione per svolgere la funzione di Giudice Arbitro secondo le norme e le procedure previste dall’art 806 e seguenti c.p.c..
Il corso è organizzato dalla Fo.Ar. azienda speciale della Camera di Commercio di Arezzo e si articola in 5 lezioni teorico pratiche per una durata totale di 20 ore.
Al termine del corso i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione e potranno iscriversi all'elenco dei Giudici Arbitri tenuto dalla Camera di Commercio di Arezzo. 
La prima lezione del corso è stata tenuta dal Prof. F.P.Luiso. 



video



martedì 6 ottobre 2015

CASI PRATICI: La violenza sportiva, reato di lesioni colpose e scriminati non codificate.



D: Gent.mo Avvocato, durante una partita di pallavolo ho colpito con una pallonata un avversario il quale si è accasciato a terra dolorante.
Trasportato al vicino pronto soccorso  gli veniva riscontrata una lesione al nervo oculare.
Volevo sapere da lei se per quanto accaduto sono ravvisabili delle possibili conseguenze penali nei miei confronti?
Grazie.

venerdì 2 ottobre 2015

APPROFONDIMENTI: Ultime novità sulla ricerca telematica dei beni da pignorare.

Con le recenti modifiche apportate al codice di procedura civile il legislatore ha introdotto l'art. 492-bis c.p.c., rubricato "Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare", con il quale si consente all'ufficiale giudiziario, previa istanza del creditore procedente e autorizzazione del Presidente del Tribunale competente per territorio,  di poter accedere in via telematica nelle banche dati delle P.A. per ricercare i beni del debitore da sottoporre a pignoramento.
Stante la mancanza dei necessari decreti attuativi da parte dei Ministeri competenti il disposto della norma in commento non ha ancora trovato piena attuazione.
Di seguito si riporta un interessante ed esaustivo articolo scritto dall'Avv. Cristian Rosa del Foro di Arezzo che fa il punto sulle novità procedurali intervenute con la speranza che si arrivi finalmente ad una piena attuazione di quanto previsto all'art. 492-bis c.p.c.. 

giovedì 1 ottobre 2015

COLPA MEDICA: micropermanenti e criteri di liquidazione dopo il decreto Balduzzi. Tabelle Milanesi o Codice delle Assicurazioni?



Riguardo all’applicabilità del D.l. 158/2012, convertito in l. 189/2012, che all’art. 3, comma 3, dispone la risarcibilità del danno biologico e non patrimoniale sulla base delle tabelle di cui agli artt. 138 e 139 del D.lgs. 209/2005, anche ai casi di danno non patrimoniale di lieve entità derivante da responsabilità medica, si rileva come nella giurisprudenza di merito non vi sia univocità di vedute, tant’è che si sono sviluppati due orientamenti contrastanti e diametralmente opposti.